VERLATO TRA BILANCI E BUONI PROPOSITI PER IL NUOVO ANNO

“Abbiamo salutato un anno difficilissimo ma positivo, spero che la società continui a crescere e che si possano terminare regolarmente tutti i campionati”. Queste le parole del presidente Francesco Verlato parlando di ciò che è stato il 2021 e di ciò che si augura potrà essere il 2022. Ormai è noto che da due anni a questa parte fare calcio è diventato assai difficilissimo visti i panorami di incertezza massima che aleggiano costantemente a causa della pandemia, ma con il massimo dirigente giallonerobiancoblu abbiamo voluto fare il punto della situazione per guardare anche al futuro con positività e fiducia.

Ci dica presidente, quale il ricordo più bello del 2021? “Sicuramente il fatto di essere tornati in campo, aver riassaggiato un pizzico di normalità e aver concluso regolarmente i gironi d’andata è stata una grandissima soddisfazione. Sono inoltre molto entusiasta per la crescita generale fatta dal club, nonostante la nostra giovane età s’è dimostrata maturità e ci stiamo pian piano inserendo sempre più nel pianeta calcistico; motivo di orgoglio è stata poi la creazione di uno staff di primissimo ordine necessario per porre basi solide e durature in ottica futura e infine direi che anche la collaborazione stretta con il Vicenza calcio femminile si è rivelata una scelta azzeccata in quanto ci ha permesso un’ulteriore evoluzione”.

Il “pres” (il primo a sx) nel giorno della sottoscrizione dell’accordo di collaborazione con il Vicenza calcio femminile 

C’è per caso qualcosa che vorrebbe cancellare? “Beh, la sconfitta rimediata con il Tezze (l’unica nel torneo in corso) è un boccone ancora indigesto; questo ko ha macchiato il nostro cammino e per di più è giunto contro la squadra del paese delle mie origini…speriamo di poterla riscattare quanto prima”.

Cosa si sente di dire parlando del nuovo anno? “Innanzitutto mi auguro si possano concludere i tornei e al contempo che la seconda parte della stagione si riveli altrettanto divertente ed entusiasmante. Ritengo che finora come società abbiamo compiuto passi da gigante ma di strada da percorrere ce ne è davvero tanta: guai quindi ad abbassare la guardia, al contrario continueremo a lavorare sempre con massima dedizione e impegno anche per permettere la miglior crescita ai ragazzi del settore giovanile che sono la nostra grande ricchezza”.

Verlato premia il giovane e promettente  Vanijca Elek 

 

Ufficio Comunicazione Unione La Rocca Altavilla, 5/1/22